Angelo Vaira

Schermata 2015-02-11 alle 19.41.44

Alcuni mi conoscono come istruttore cinofilo, altri come zooantropologo o agevolatore… Ma queste sono solo parole. In questo lavoro ci metto l’anima perché penso che l’incontro con un animale non sia opera del caso. E se siamo sufficientemente maturi e aperti, attraverso la relazione con gli animali ci si schiudono orizzonti che altrimenti non potremmo esplorare. La connessione profonda con un’altro essere avviene solo attraverso il riconoscimento della nostra vera natura: spazio e gioia senza limiti.

Nato a Bari nel 1975, fondatore dell’approccio Cognitivo-Relazionale e della Scuola Cognitivo-Zoonatropologica di Pet Training, Angelo Vaira è coach della relazione col cane, scrittore, formatore e personalità mediatica.

L’impatto del suo lavoro è tale, da essere considerato uno dei personaggi più influenti della cinofilia italiana degli ultimi quindici anni.

Il fulcro del suo messaggio è che la relazione con gli animali possa essere una via d’accesso alla propria vera natura, un riappropriarsi di se stessi e muoversi verso la piena espressione delle proprie potenzialità.

Cinofilo e Dog Coach

1995

Appassionato di cani da sempre, nel 95 comincia lavorare in campi d’addestramento di Utilità e Difesa.

1998

Nel 1998 l’addestramento diventa la sua unica occupazione. Usa esclusivamente metodi gentili e come professionista lavora a Leno (BS), presso il Centro Cinofilo CaveCanem – Allevamento degli Olmi, culla di Rubens, il cane corso più titolato al mondo.

1999

Dal 1999 al 2003 lavora come istruttore cinofilo e responsabile coordinamento attività del Centro Cinofilo Europeo di Aldo La Spina. Strutturandosi come “consulente comportamentale”, per tre anni, si occuperà esclusivamente di cani aggressivi.

2000

Nel 2000 è fra i fondatori dell’Association of Pet Dog Trainers (APDT – Italia) – riconosciuta dalla APDT-UK – di cui viene eletto Presidente. L’APDT Italia è prima associazione italiana di istruttori cinofili a promuovere metodi gentili, imponendo un codice disciplinare a tutti i suoi membri, che per regolamento non possono far uso di collare a strangolo.

2001

Fonda la scuola ThinkDog: fra le più rinomate scuole cinofile italiane, saranno centinaia gli educatori cinofili che si formeranno con lui.

2002

Co-docente del GIAC (Gruppo Interattivo Animali da Compagnia), in seno a SISCA (Società Italiana Scienze Comportamentali Applicate) e SCIVAC (Società Culturale Italiana Veterinari per Animali da Compagnia).

2003

Fonda la Scuola Cognitivo-Zooatntropologica di Pet Training.

2004 – oggi

Docente in diversi Master Universitari, introduce in cinofilia innovazioni di grande portata, come le Classi di Socializzazione, Ricalco e Guida, Una Base Sicura, Mediazione dell’Apprendimento.

In vent’anni di lavoro ha affrontato centina di problemi comportamentali e girato l’Italia in corsi e conferenze, a cui hanno partecipato migliaia persone. Centinaia di professionisti del comportamento animale usano oggi modelli operativi di sua ideazione.

Pettorina e guinzaglio lungo diventano l’emblema dei suoi metodi, grazie alla popolarità sopraggiunta per via dei video gratuiti realizzati in collaborazione col Corriere della Sera e dei suoi programmi TV su Rai 2 e FOXlife.

Il suo libro, “Dritto al Cuore del Tuo Cane”, edito nel 2011 da Feltrinelli, viene accolto da recensioni entusiastiche e poi pubblicato anche in Spagna e Giappone. Citando Marc Bekoff, padre dell’etologia cognitiva: “Angelo è l’insegnante perfetto. E questo libro il manuale ideale”.

Zooantropologo

Studioso di scienze cognitive animali, zooantropologia, psicologia umana e riconosciuto Licensed Master Practitioner dalla Society of NLP, è fondatore dell’Approccio Cognitivo-Relazionale.

Nel 2004 fonda, assieme ai colleghi R. Marchesini, L. Spennacchio e D. Panozzo, la Scuola Cognitivo-Zoonatropologica di Pet Training, in cui lascia una forte impronta metodologica.

Ad ottobre 2014 nella giornata mondiale per i Diritti degli Animali, tiene presso l’Istituto Lama Tzong Khapa una conferenza dal titolo “La Via degli Animali” a cui seguirà il giorno dopo la cerimonia di “liberazione degli animali”, condotta da monaci buddhisti. Inaugura così una nuova area del suo pionieristico lavoro, il cui fulcro è il riconoscimento della propria “animalità”.

Meditazione

Pratica meditazione da vent’anni. Nel 2003 ha preso Rifugio e i Voti del Bodhisattva dal XVII Karmapa in Francia, promettendo di dedicare la sua vita a beneficio di tutti gli esseri. Successivamente riceve insegnamenti e pratica con Lama Ole Nydahl, Shamarpa e Chogyal Namkhai Norbu.

Personalità mediatica

2015

Conduttore della nuova serie di 10 video gratuiti sull’Educazione e la Relazione col Cane, in collaborazione col Corriere della Sera e pubblicati su Corriere.it.

Da luglio 2015 è conduttore, ogni domenica, insieme a Rosita Celentano, di Chiedimi se sono felice, programma di Radio 24 dedicato alla felicità nei cani e nell’uomo.

2012

Nel 2012 va in onda su FoxLife, “Cambio Cane“, docu-reality di sua ideazione, attraverso cui due cani cambiano famiglia per una settimana per una vacanza educativa. Il reality ha riscosso grande successo presso il pubblico e gli appassionati, per via delle metodologie gentili e dei risultati inaspettati e commoventi.

Da settembre 2011 a maggio 2012, ogni martedi mattina su RAI 2, conduce, insieme a Giancarlo Magalli, “SOS a 4 Zampe“, rubrica sull’educazione e il comportamento del cane, all’interno della popolare trasmissione televisiva “I Fatti Vostri”.

2011

Pubblica il suo primo libro col gruppo Feltrinelli – Dritto al cuore del tuo cane.

2010

Pubblica in collaborazione con il Corriere della Sera, 15 video sull’educazione del cane. Il video-corso completamente gratuito prende in nome di “L’Educazione del Cane 2.0” e riscuote grande successo.

Altri interventi mediatici – radio, tv, interviste – sono disponibili nella “Press Area“.

Pubblicazioni

Dal 2014 dirige per De Agostini la collana “ThinkDog – il mondo dalla prospettiva del cane”.

Vaira, A. Dritto al cuore del cane, Kowalski-Feltrinelli, Milano 2011

Vaira A., Zanoia P., Educazione, Istruzione e Risorse; Addestramento ed abilitazione; La vecchiaia; The American Staffordshire Terrier, Cinque Edizioni, Camburzano (BI), 2005

Panozzo D., Spennacchio L., Vaira A., Pet training in pet therapy, Nuove prospettive nelle attività e terapie assistite dagli animali, SCIVAC Edizioni, Cremona, 2004.

Vaira A., Il Clicker Training, Fedelissimi, Luglio 2003.

Vaira A., Lo stress nel cane, Il mio cane, n° 98, Sprea Editori, Milano, aprile 2003.

Vaira A., La comunicazione tra uomo e cane, Il mio cane, n°97, Sprea Editori, Milano, marzo 2003.