Conoscenza e training

conoscenza

Senza la conoscenza appropriata possono sorgere molti ostacoli lungo la strada. Una comprensione profonda del cane e dei principi secondo cui vive, apprende, comunica, si relaziona, permette di progredire al meglio.

Con la conoscenza ti muovi veloce. Per molti anni l’addestramento è avvenuto senza conoscenza. Cani strattonati, paurosi e aggressivi, urla, collari elettrici e la convinzione che i cani debbano essere “utilizzati” sono i risultati di tale approccio.

Se vuoi che il tuo cane diventi più intelligente, socievole ed in grado di imparare qualsiasi cosa allora farai bene a comprendere il suo mondo. Entra nella sua mente, nel modo in cui sperimenta la realtà: questo è ThinkDog!

Conoscilo, leggi cosa hanno scritto su di lui, osservalo e impara ciò che ha da insegnarti. Tanta gente è convinta di sapere di più sul cane di quanto può saperne il cane stesso. E’ convinta di essere in qualche modo “superiore”. E questo è il modo più stupido di procedere. Apri la mente a nuove possibilità, sposta il focus su ciò che ancora non sai, tratta il tuo cane come fosse un maestro e ti si schiuderanno nuovi mondi. La natura comincerà a sussurrarti i suoi segreti e sarai testimone di un incredibile cambiamento: tra te ed il tuo cane si creerà un legame fatto di profonda fiducia che servirà ad entrambi per avventurarsi in luoghi che altrimenti non potreste esplorare.

conoscenza iceberg

4 Commenti

  • Anonymous ha detto:

    Sono totalmente daccordo!!!La tua capacità di esprimere le sensazioni è straordinaria. Da anni cerco di capire cio che il mio corpo mi dice, sono convinto che la capacità di ascoltarci nei secoli si sia affievolita, ma qualcosa di naturale sia comunque rimasto.Possiamo capire, per esempio, di cosa dobbiamo nutrirci, o quando sia il momento più adatto per svolgere un’attività. Questo me l’hanno insegnato i cani, vivendo con loro, comunicando come dici tu, con grandi silenzi che però esprimono,l’immenso.

  • Anonymous ha detto:

    Quando ti ho conosciuto mi sembravi un “marziano” insieme a tutte le tue teorie, dopo un anno passato ad insegnarmi ad osservare il cane in un modo differente, son qui che difendo te e le tue teorie da quelli che frequentavo prima e che ora considerano me una “marziana”.GrazieMistral!!

  • Alessandra ha detto:

    Ho partecipato ad “Ascolta il tuo cane” e sono rimasta affascinata dal metodo che usi per gestire il rapporto cane-uomo nel pieno rispetto della natura del nostro amico a quattro zampe. Complimenti per il lavoro che fai.Sto già seguendo molti dei tuoi consigli.

  • Anonymous ha detto:

    sei veramente un pò un poeta…. da quello che scrivi si capisce con quanto amore lavori con i cani.La tua è una vera missione!!E complimenti per la foto, ti da un senso di armonia e pace… Lucky è un cane veramente fortunato!patrizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.