Foto dal Laboratorio di Comunicazione Empatica

Fra i miei scatti preferiti al Laboratorio di Comunicazione Empatica col cane, che si è tenuto nei pressi di Bergamo lo scorso week end. Il laboratorio è durato tre giorni e si è svolto all’interno del Percorso Formativo per Educatori Cinofili.

Abbiamo meditato, fatto molta pratica con i cani e fra noi esseri umani, abbiamo fatto riflessioni scaturite dall'”interno”, fondate sull’esperienza diretta, dalle cose toccate con mano, portando i concetti dalla testa al cuore o, ancora meglio, facendo germogliare la conoscenza nel cuore prima che nella testa. Poiché come dice un proverbio della Nuova Guinea:

Finché le parole non entrano nei muscoli, rimangono solo chiacchiere.

Quante volte vi è capitato di partecipare a discussioni, lezioni, corsi in cui si disquisiva di idee e teoria con la sensazione che qualcosa sfuggisse, che mancasse qualcosa di profondamente importante, nonostante ci fosse una logica ferrea nelle argomentazioni?

In diversi momenti durante il corso, mi sono sentito profondamente grato. Ero attorniato da persone seriamente (e a tratti giocosamente) impegnate nell’esplorare se stesse, la relazione col loro cane e in definitiva la relazione col mondo. Si sono messe in gioco e hanno deciso “di non focalizzarsi sul problema”, di “guardare oltre”,  di “osservare con occhi nuovi”, senza conformismo, etichette, pregiudizi, col risultato di aver intravisto quello che nessun altro vede.

E quanti ricordi affiorano se penso a tutte le persone con le quali sono entrato in “risonanza” in tutti questi anni di lavoro e scoperta. Non è stato possibile farlo con tutti, ma forse è proprio questo che rende prezioso il contatto profondo con un altro essere umano… e non umano…

Le 4 Qualità Essenziali dell’Empatia

Video di Brené Brown e qualche considerazione utile

Cosa possiamo fare per rendere profondo il contatto con gli altri? E fra noi e gli altri animali?

animali bimbo persone empatia

Come ha detto il fondatore della Terapia centrata sulla persona:

“Un alto grado di empatia in una relazione è probabilmente il fattore più potente nell’apportare trasformazioni e apprendimento.” – Carl G. Rogers, Un modo di Essere

Ho scoperto, col tempo, che è possibile un cambiamento naturale e profondo negli animali e negli esseri umani. Ho visto cani, proprietari, famiglie, cambiare per il solo fatto di aver realizzato un contatto profondo con loro. Assomiglia a una fioritura, un processo in cui quando ci sono le condizioni necessarie, la trasformazione avviene da sé, senza forzare. Perché questo accada il particolarissimo fattore, la “condizione” determinante, è appunto l’empatia.

Leggi tuttoLe 4 Qualità Essenziali dell’Empatia

Il Dog Trainer Empatico: Considerare il Punto di Vista del Cane

maxwellMedallion

Questo articolo non è mio ed è invece stato scritto da Risë VanFleet. Ve lo propongo perché ha due particolarità: la prima è che è fra i più apprezzati dalla Association of Pet Dog Trainers (APDT americana). Apparso nella rivista ufficiale dell’Associazione è stato poi premiato dalla DWAA Maxwell (DWAA sta per Dog Writers Association of America). Il secondo motivo, per me il più importante, è che tratta dell’argomento empatia e “punto di vista del cane”, cose sulle quali ho fondato il mio lavoro (basti pensare al nome della mia scuola, “ThinkDog – Il mondo da un’altra prospettiva”). In considerazione a empatia e prospettiva del cane ci sono alcune similitudini, ma anche molte differenze su ciò che personalmente intendo con empatia e ciò che ritengo possa essere realizzato per mezzo di essa. La cosa importante però è che l’argomento è sempre più oggetti di discussione e confronto, anche oltreoceano.

sad-dog

Il Dog Trainer Empatico: Considerare il Punto di Vista del Cane

Di Risë VanFleet, PhD, CDBC. Traduzione a cura di Giorgia Auriemma.

Educatori cinofili e consulenti comportamentali amano discutere i metodi di educazione, e fanno bene. Più condividiamo e compariamo le nostre idee e gli utilizzi della teoria dell’apprendimento, più possiamo usare correttamente quelle capacità ed idee per trasformare le vite dei nostri clienti e dei loro cani. C’è un altro aspetto dell’educazione cinofila, tuttavia, che io credo meriti considerevolemente più attenzione di quella che gli viene data ora – il concetto di empatia nell’addestramento e nella vita con i cani.

Leggi tuttoIl Dog Trainer Empatico: Considerare il Punto di Vista del Cane